IL FESTIVAL

 

Mondi lontanissimi, per citare la canzone di Franco Battiato, che si incontrano, intrecciano le proprie radici, parlano il linguaggio delle culture popolari che entrano in relazione con forme di espressione diverse. In una  società  globalizzata poter attingere al patrimonio storico tradizionale e diffonderlo è un mezzo di comunicazione importantissimo e potentissimo, è relazione, è scambio.

Se analizziamo il significato di tradizione, si evince che la sua etimologia rimanda al concetto di consegnare, trasmettere la memoria, le usanze, la ritualità di un gruppo, questa la mission del Balamondo World Music Festival.

Mirko Casadei è il direttore artico della manifestazione, giunta alla sua 5° edizione. La sua POPular Folk Orchestra si è esibita con artisti di fama internazionale: Marc Ribot, Richard Galliano, Gloria Gaynor, Kid Creole and The Cocunuts, Al di Meola, Eumir Deodato, Franky HI-NRG MC, Eugenio Finardi, Paolo Belli, Modena City Ramblers. Sul palco del Balamondo sono saliti anche Heart Wind and Fire, Gotan Projet, Les Tambours Du Bronx.  Inoltre Mirko Casadei  ha contaminato la su musica con Goran Bregovic, Paolo Fresu, il Canzoniere Grecanico Salentino, Simone Cristicchi, L’Orchestra Popolare de La Notte della Taranta, Roy Paci & Aretuska, Eugenio Bennato, Morgan, Cisco, Massimo Bubola, La Banda Rulli Frulli, Irene Grandi…

Insieme a tutti questi artisti sono stati rivisitati i pezzi più storici della tradizione popolare Casadei e non solo, creando un interessante percorso di contaminazione e sperimentazione.
Il Balamondo si svolge in Romagna, è un festival innovativo, unico, dove gli artisti portano sul palco gli elementi della propria musica per poi fonderli con il Liscio che è la nostra tradizione popolare.

Uno dei più grandi architetti del mondo e massimo esponente dell’architettura modernista,  Antonio Gaudì scrisse  che  “per  essere originali bisogna volgere lo sguardo verso le proprie origini”.

STORIA DEL FESTIVAL

Rimini, Piazza Cavour 2, 3, 4 Settembre
Con Mark Ribot, Eugenio Finardi, Frankie hi-nrg, Richard Galliano ogni sera in solo e insieme a Mirko Casadei POPular Folk Orchestra

Una chitarra distorta, fonti sonore che arrivano dai club rumorosi del Village newyorkese, dove la disco si è fatta sedurre dal punk e poi si è immersa nell’ipnosi del minimalismo. Quando si esibiva sul palco dei locali downtown, insieme a nomi come Laurie Anderson o Elvis Costello, sicuramente Marc Ribot non avrebbe mai pensato, un giorno, di incontrare dal vivo l’Orchestra di Liscio più popolare d’Italia, quella che ha aperto le sue radici impregnate di Romagna, al mondo. Balamondo World Music Festival da qualche anno accompagna, con le sue originali scelte artistiche, gli scampoli di vacanze in Riviera, portando a Romagna, nel corso del tempo, personalità come i modernizzatori del tango Gotan Project e il jazzista Al di Meola. Tutti invitati da Mirko Casadei, al quale il padre Raoul ha lasciato la direzione della band. Il liscio, insomma, cerca una identità e un riconoscimento come suono del pianeta, world music, appunto, espressione diventata di moda negli anni ‘90 da quando ha iniziato a utilizzarla Peter Gabriel per descrivere i dischi che produceva con la sua Real World. E che aderisce perfettamente allo spirito del Festival che, il 2, 3 e 4 settembre, ha invaso la centralissima piazza Cavour a Rimini, mettendo in scena ogni sera relazione sonori apparentemente ai confini con l’impossibile..

 

2 Settembre

Mirko Casadei POPular Folk Orchestra e Marc Ribot. Il chitarrista americano è stato stretto collaboratore di Vinicio Capossela, ma le sue frequentazioni dal vivo della musica italiana si fermano al cantante irpino, due anime sperimentalmente affini. Qui, invece, è diventato, per una notte, parte di questa formazione, che ha proposto i classici di un repertorio senza tempo, mescolando il sapore felliniano di ottoni e grancasse con le improvvisazioni del solista americano. E, a proposito di Fellini, per celebrare i 100 dalla sua nascita, a Ribot è stato anche commissionato un riarrangiamento del tema di Amarcord scritto da Nino Rota. Ospite il rapper Frankie hi-nrg-mc.

 

3 Settembre

Mirko Casadei POPular Orchestra è stata attraversata dai fraseggi blues di Eugenio Finardi, qui con il suo versante maggiormente anglosassone.

 

4 Settembre

Mirko Casadei POPular Orchestraha fuso le sue sonorità con altro esponente delle avanguardie musicali internazionali, il fisarmonicista francese Richard Galliano, uno che nella sua carriera ha accompagnato tutta l’ondata della chanson française, da Serge Reggiani a Charles Aznavour e Serge Gainsbourg. Come ha dichiarato, deve le sue scelte a uno di quelli incontri che ti cambiano la vita, quello con Astor Piazzolla, il maestro argentino del tango nuevo, che lo ha convinto a reinventare le sue radici con il new musette, suono che mischia valzer, jazz e tango.

Lido di Savio (RA) 2, 3, 4 Agosto

Mirko Casadei e Paolo Belli sono stati protagonisti live della nuova edizione di “BALAMONDO World Music Festival”, di cui Mirko è direttore artistico. Tutti gli appuntamenti si sono svolti a Lido di Savio.

 

Il 3 agosto alle 21 in Piazza Sorrivoli la serata principale, Paolo Belli e Mirko Casadei si sono cimentati in una jam session divertente ed energica. I due artisti hanno proposto i rispettivi successi accompagnati dall’Orchestra Casadei arricchita per l’occasione di musicisti aggiunti. Ha presentato la serata il simpaticissimo Andrea Barbi conduttore tv e esperto di musica del territorio Emiliano Romagnolo.

 

Il 4 agosto alle 21 in Piazza Sorrivoli con “Ballando sotto le stelle”. Mirko Casadei e la sua Band hanno accompagnato , in un grande spettacolo di ballo, diversi campioni di danze standard latine e di folk tradizionali. A dare il via ufficiale al Balamondo è stato come sempre “il re del Liscio” Raoul Casadei. L’evento è stato sostenuto dal comune di Ravenna, patrocinato dalla regione Emilia Romagna e con il supporto del comitato di Lido di Savio.

 

eventi collaterali:

Venerdì 2 agosto alle 18 all’Hotel VistaMare Suite&Spa show di ballo internazionale con la Scuola di Ballo Gabusi capitanata da Mia Gabusi già protagonista del programma “Ballando con le stelle”. Hanno fatto parte dello spettacolo MIA GABUSI & PIETRO Campioni del Mondo Danze Latino Americane 2019 Adult, ALEX & ALESSIA 13 volte Campioni Italiani Danze Argentine e Filuzziane, MICHELE & AMBRA Campioni del Mondo Danze latino americane 2019 Under 21.

Sabato 3 Agosto alle 21 all’ Hotel Bahamas lo spettacolo di ballo con Balla Con Noi Scuola di Ballo e Gruppo Spettacolo di Rimini di Paolo Semprini e Debora Cecchetti che da sempre sono il gruppo ufficiale dell’Orchestra Casadei.

Domenica 4 agosto alle 18 al Marèna Beach Lazzanni trio con lo spettacolo “Casadei in Jazz”.

 

“BALAMONDO World Music Festival” è un festival musicale che promuove il territorio e la tradizione e che si apre alle diverse realtà che percorrono il mondo del ballo, legato alla musica e al territorio, alle emozioni e al piacere. Un evento unico, che vuole portare la musica popolare di tutto il mondo nella Riviera Romagnola, in particolare sulle spiagge, ma anche nell’entroterra, in un percorso che si snoda e racconta la propria storia attraverso la musica e il ballo.

 

Un viaggio che attinge alle peculiarità di casa nostra e che si ritiene debba necessariamente diventare un percorso di internazionalizzazione. Quest’anno ospite d’eccezione Paolo Belli che è protagonista dell’estate con i suoi 30 anni di sucessi…….in tour: 30 anni di attività fra concerti, studi televisivi, teatri e il nuovo singolo, “Sei il mio giorno di sole”, appena uscito in radio e negli store digitali: Paolo Belli ha tanti motivi per festeggiare questo traguardo eccezionale. Il 3 Agosto porterà sul palco assieme a Mirko Casadei tutta l’ energia della musica attraverso una jam session unica e irripetibile.

L’esibizione del musicista romagnolo sarà impreziosita dalla fisarmonica mediterranea di Manuel Petti il giovane direttore musicale della band, dalla nuova figura femminile dell’Orchestra Valeria Magnani al violino e voce, poi la voce e la chitarra di Stefano Giugliarelli, il sax e il clarinetto in do di Marco Lazzarini, la simpatia contagiosa del brasiliano Gil Da Silva (tromba, voce e percussioni) e da tutta la carica di Enrico Montanaro (batteria).

MIRKO CASADEI musicista romagnolo, figlio de “Il re del liscio” Raoul Casadei, guida l’Orchestra da tanti anni con il progetto di portare avanti una tradizione fondata nel 1928, che appartiene a tutti gli italiani, con grande attenzione al ricambio generazionale. Con il suo pop-folk, Mirko Casadei ha infatti portato una ventata di novità, proponendo nuovi sound e contaminazioni musicali.

Lido di Savio (Ravenna)

Dal 2 al 4 agosto,in piazza Sorrivoli a Lido di Savio, è ritornato il ‘Balamondo World Music Festival’ che ha fatto interagire buona musica e buon cibo. La manifestazione, nata da un’idea di Mirko Casadei con il supporto dell’assessorato al Turismo del Comune di Ravenna, dell’Apt Regione Emilia Romagna e del Comitato cittadino di Lido di Savio, è stato un cocktail di suoni, di colori e di sapori dove cibo, ballo e musica dal vivo sono stati gli ingredienti principali.

«Promuovere il territorio attraverso un festival di cibo e di suoni – ha dichiarato l’assessore al Turismo del Comune di Ravenna Giacomo Costantini – anche in occasione della ‘Notte bianca del cibo italiano’ del 4 agosto, significa dare la migliore accoglienza a un lido, come Lido di Savio che ospita decine di migliaia di turisti».

Giovedì 2 agosto Mirko Casadei POPOular Folk Orchestra hanno festeggiato 90 anni di storia dell’Orchestra Casadei, che col suo ballo sociale ha fatto ballare tante generazioni di italiani. Insieme a loro il corpo di ballo liscio Balla con Noi di Rimini. Con quasi un secolo di storia e la proposta di candidatura del Liscio come Patrimonio Unesco, la Dinastia Casadei ha saputo confrontarsi con le eccellenze italiane ed europee, per offrire un progetto di promozione turistica di grande spessore culturale, teso a valorizzare l’identità musicale folk del nostro territorio, esaltandone le radici e con grande attenzione al ricambio generazionale.

 

Venerdì 3 agosto

Khorakhanè che con Mirko Casadei hanno collaborato al singolo ‘Ad chi sit e Fiol?’. Sul palco sempre venerdì 3 agosto il Trio Intrafor pizziche, tarantelle, stornelli, canti di lavoro e serenate del repertorio musicale del Sud Italia, in particolare del Salento. Sempre il 3 agosto è in programma l’esibizione della Banda Città di Bertinoro Power Marching Band diretta dal Maestro Massimo Bertaccini.

 

Sabato 4 agosto

Mirko Casadei POPular Folk Orchestra ha incontrato il combat folk dei Modena City Ramblers, una sfida all’ultimo bicchiere fra Sangiovese e Lambrusco. Le due band hanno regalto al pubblico i loro successi e duetteranno insieme fra ‘Cento Passi’, ‘Viva la vida’, ‘Ad chi sit e fiol?’ (ultimo singolo di Mirko Casadei), ‘Romagna e Sangiovese’ e altri brani che improvvisati in jam session.

Parco Rimini Rimini (ex Bandiera Gialla)

 

Dal 28 giugno al 22 agosto, a Rimini, all’interno del parco “Rimini, Rimini, Rimini”, presentano Raoul Casadei e Cheyenne.

Nella serata inaugurale di Balamondo il grande Raoul Casadei ha dato l’addio ufficiale alle scene per passare il testimone al figlio Mirko, la terza generazione della dinastia Casadei.

Balamondo ho coniugato le più sorprendenti esibizioni degli interpreti delle musiche da ballo provenienti da tutte le epoche e da tutte le parti del mondo che sorprendentemente hanno convissuto fra di loro.

 

Questi i protagonisti di Balamondo 2003:

  • Mirko Casadei con la sua Beach Band sul palco del Balamondo tutte le sere.
  • 28 giugno – Afroeira e Kid Creole and the Coconuts e Mirko Casadei
  • 5 luglio – Al di Meola e Gipsy All Star (4 dei celebri Gipsy King) e Mirko Casadei
  • 12 luglio – The Blues Brothers e Terrakota
  • 19 luglio – Eumir Deodato e Mirko Casadei
  • 26 luglio – Gotan Project
  • 2 agosto – Earth Wind & Fire
  • 9 agosto – Les Tambour du Bronx
  • 16 agosto – Ridillo e Mirko Casadei
  • 22 agosto – Gloria Gaynor e Mirko Casadei

Riccione Piazzale Roma dal 1 al 23 Agosto

 

Parte da Riccione la storia del Balamondo, sulla spiaggia davanti al famoso Piazzale Roma in fondo al Viale Ceccarini. Dal 1 al 23 Agosto sul palco del Balamondo si sono alternati i migliori gruppi musicali di Liscio con una forte presenza dell’Orchestra Casadei.

Una grande Orchestra resident guidata dal maestro Augusto Martelli è la base dello spettacolo. Ospiti provenienti da tutto il mondo hanno reso il Balamondo un festival internazionale.

Con il titolo di ‘Balamondo’ è infatti stata presentata a Milano una rassegna di musica da ballo suonata dal vivo che terrà impegnata la piazza riccionese per quasi tutto il mese di Agosto.

Il direttore d’orchestra e arrangiatore Augusto Martelli, un pilastro storico della musica leggera italiana (già cofondatore insieme a Mina dell’etichetta PDU e autore di diverse canzoni e colonne sonore, Martelli è da diverso tempo impegnato come autore di jingle e canzoni per Canale 5).

co, di seguito, il cast completo della manifestazione, che si è alternato sul palco di Piazza Roma personaggi del calibro di Gloria Gaynor, Tito Puente, Tambours du Bronx, Mau Mau, Ridillo,Pittura Fresca…

 

Programma completo:

  • sabato 1: Orchestra Casadei e Gloria Gaynor.
  • domenica 2: I ragazzi di Bandiera Gialla/ Les Tambours du Bronx
  • lunedì 3: Luca Bergamini/ L’Augusto Martelli Mariposa
  • martedì 4: Renzo e Luana/L’Augusto Martelli Mariposa/Hengel Gualdi & Gaspare Tirincanti
  • mercoledì 5: Daniela e i Balla Balla/L’Augusto Martelli Mariposa
  • giovedì 6: Genio e i Pierrots/L’Augusto Martelli Mariposa
  • venerdì 7: Bagutti/L’Augusto Martelli Mariposa
  • sabato 8: L’Augusto Martelli Mariposa/Ridillo
  • domenica 9: L’Augusto Martelli Mariposa/Joaquin Ruiz
  • lunedì 10: L’Augusto Martelli Mariposa
  • martedì 11: Roberta Cappelletti/L’Augusto Martelli Mariposa
  • mercoledì 12: L’Augusto Martelli Mariposa/Tito Puente
  • giovedì 13: L’Augusto Martelli Mariposa/Mau Mau/Radio Tarifa
  • venerdì 14: L’Augusto Martelli Mariposa/ Orchestra Casadei e Pitura Freska
  • sabato 15: L’Augusto Martelli Mariposa Gipsy King Family
  • domenica 16: L’Augusto Martelli Mariposa
  • lunedì 17: Rosy e i Bandiera Gialla/L’Augusto Martelli Mariposa
  • martedì 18: Borghesi/ L’Augusto Martelli Mariposa
  • mercoledì 19: Caramel/L’Augusto Martelli Mariposa
  • giovedì 20: Luca Bergamini/L’Augusto Martelli Mariposa
  • venerdì 21: L’Augusto Martelli Mariposa Funky Company
  • sabato 22: L’Augusto Martelli Mariposa/ Hawana Mambo
  • domenica 23: L’Augusto Martelli Mariposa/Orchestra Casadei